Skip to content

Quando Fare la Domanda di Pensione di Anzianità INPS?

E tu non sapete ancora quando fare la domanda di pensione di Anzianità INPS? La pensione di anzianità è una prestazione economica mensile per lavoratori dipendenti e autonomi, a causa dei contributi del lavoro.



Di conseguenza, è una prestazione di sicurezza sociale garantita ai sensi della Costituzione italiana per i lavoratori con almeno 60 anni di età piú 35 di contributi, tuttavia, i requisiti possono variare in base al tipo di contratto di lavoro.

Questo servizio pubblico può essere svolto da alcune agenzie governative, come INPS (Istituto nazionale della previdenza sociale), in cui i registri e i rispettivi contributi sono richiesti dalla legge.

Quando arriva il momento di pensare alla pensione, sorgono diversi dubbi, come ad esempio: Quando fare la domanda di pensione di Anzianità INPS? Come Fare Domanda di Pensione? Quali Sono i requisiti Per Pensione Anzianità? Quanti Anni di Contributi Per la Pensione? Come Richiedere la Pensione Anzianità Per Donne? Come si Calcola la Pensione di Anzianità?

Quindi, se hai anche alcune di queste domande, resta sintonizzato che di seguito risponderemo ad alcune delle tue domande.



Buona lettura!

Quali Sono I Requisiti Per Pensione Anzianità
Quali Sono I Requisiti Per Pensione Anzianità

Quando Fare la Domanda di Pensione di Anzianità INPS?

Fino alla fine del 2011, il diritto a una pensione era garantito raggiungendo un valore calcolato aggiungendo l’età minima richiesta e almeno 35 anni di contributo. Tuttavia, a partire dal 1° gennaio 2012, la pensione di anzianità è stata revocata e sostituita dal pensionamento anticipato.




Ecco perché è necessario prestare molta attenzione quando si accede al pensionamento, perché coloro che hanno diritto a questo tipo di indennità continuano a trarne vantaggio e possono anche farne richiesta fino ad oggi. Dopo tutto, quando fare la domanda di pensione di anzianità INPS?

La pensione di anzianità può essere richiesta se al 31 dicembre 2011 sono soddisfatti i requisiti necessari:

  • lavoratori dipendenti e iscritti ai fondi pensione sostitutivi e integrativi, è necessario una quota 96 con almeno 60 anni di età, cioè 60 anni di età più 36 di contributi o 61 anni di età più 35 di contributi;
  • lavoratori autonomi è necessario una quota 97 con almeno 61 anni di età, cioè 61 anni di età più 36 di contributi o 62 anni di età più 35 di contributi.

In tal modo, le persone che hanno già soddisfatto i requisiti e che hanno diritto alla pensione di anzianità possono ancora beneficiarne o fare la domanda secondo le procedure previste dalla legge.

Quando Fare la Domanda di Pensione di Anzianità INPS
Quando Fare la Domanda di Pensione di Anzianità INPS

Come Fare Domanda di Pensione?

Quindi, come è possibile fare Domanda di Pensione? L’intera procedura può essere eseguita direttamente online sul sito web dell’INPS. Per questo, è essenziale compilare correttamente tutti i campi obbligatori.

La compilazione della domanda di pensione non è complicata, tuttavia, è una custodia lunga e complessa, poiché è necessario allegare diversi dati e diversi documenti.

I lavoratori che, dopo il 1° gennaio 2011, soddisfano i requisiti del personale possono accedere alla pensione di anzianità concessa presso:

  • 12 mesi dalla data di scadenza dei requisiti, se la pensione è versata dalla Cassa pensione dei dipendenti e dai fondi pensione sostitutivi e complementari dell’assicurazione obbligatoria generale;
  • 18 mesi dalla data di scadenza dei requisiti, se il servizio è pagato in una delle amministrazioni speciali dei lavoratori autonomi, come nel caso di commercianti e artigiani.

Tale vantaggio inizia il primo giorno del mese successivo alla scadenza dei mesi differiti ed è obbligatorio interrompere qualsiasi tipo di attività professionale svolta da terzi. La possibile ripresa del lavoro in nessun modo può mai coincidere con la data effettiva di pensionamento. Nonostante questa regola, è consentito svolgere attività di libero professionista.

Quali Sono I Requisiti Per Pensione Anzianità

Comprendi ora quali sono i requisiti per pensione anzianità:

Dal primo gennaio 2011, per dipendenti e membri di fondi pensione sostitutivi e complementari, è obbligatorio raggiungere il valore di 96 quota, vale a dire almeno 60 anni più 36 di contributi o 61 anni più 35 di contributi.

Per i lavoratori autonomi, è obbligatorio raggiungere il valore di 97 con almeno 61 anni più 36 contributi o 62 anni più 35 contributi.

Quanti Anni di Contributi Per la Pensione?

Potresti avere diritto al beneficio anche se non hai raggiunto l’età richiesta, ma devi avere un’età contributiva di almeno 40 anni.

Anche le indennità di malattia o di disoccupazione sono incluse nel calcolo del contributo, ad eccezione di alcune indennità speciali, come la disoccupazione speciale per i lavoratori rurali.

Il diritto alla pensione può anche essere acquisito attraverso contributi stranieri accumulati, a condizione che siano stati concessi in paesi dell’Unione Europea o in paesi extra UE ma che sono affiliati con l’Italia.

Come Richiedere la Pensione Anzianità Per Donne?

Dopo la Legge Fornero, la Pensione Anzianità per le donne è anche legata al requisito del contributo e non solo all’età, come era praticata in passato. Quindi, con almeno 41 anni e 10 mesi di anzianità contributiva, a prescindere dall’età anagrafica.

Come si Calcola la Pensione di Anzianità?

Esistono 3 calcoli pensionistici utilizzati dalla maggior parte delle società INPS, controllare:

  • calcolo della retribuzione: il tipo di calcolo calcola la media degli ultimi anni di salari e contributi accreditati fino al 31 dicembre 1992. È importante prestare attenzione a questi sistemi che vengono cambiati per i dipendenti pubblici, i lavoratori esecutivi e persino per i dettagli;
  • calcolo del contributo: utilizzato per coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1995. Questo calcolo si basa sui contributi accreditati e sull’età pensionabile. Nessun caso o valore del contributo viene applicato a un coefficiente che si converte in un contributo in l’indennità pensionistica e aumenta all’aumentare dell’età pensionabile;
  • calcolo misto: è un calcolo intermedio tra gli altri due sistemi, non si applica ai controlli considerati “misti”, con contributi prima e dopo il 1996.

Esistono diversi simulatori su Internet che consentono di calcolare il possibile valore della pensione futura. Il più importante e affidabile si trova sul sito web dell’INPS. Con questo simulatore è possibile avere un’idea molto realistica, basata sui contributi versati e sugli stipendi percepiti durante l’intero periodo di lavoro, di quanto sarà la pensione e se sarà sufficiente a coprire le spese.

Dopo aver chiarito tutti i dubbi, ora è il momento di verificare se soddisfi i requisiti della pensione di anzianità e preparare la documentazione necessaria per fare la Domanda di Pensione di Anzianità INPS.

Quindi non perdere tempo. Puoi essere un beneficiario e semplificare la tua vita.